Mese: febbraio 2016

Memory Days: “Dalla Memoria del Male nasce il Progetto del Bene”

Articolo Immagine.

Sorgente: Memory Days: “Dalla Memoria del Male nasce il Progetto del Bene”

Annunci

Una Piccola esistenza nel grande Albero della Vita

La tragedia della Shoah e gli anni bui della seconda guerra mondiale, ci fanno riflettere sul tema della violenza, della sopraffazione e della ferocia dell’uomo che non sa far prevalere il rispetto e la tolleranza che depreda e avidamente rapina e suoi simili e la natura.
Il genocidio degli ebrei come ogni altro genocidio, la storia né è tragicamente segnata da molti altri, è uno dei peggiori crimini che l’uomo possa commettere, perché comporta la morte di migliaia a volte di milioni, di persone, e la perdita di patrimoni culturali immensi.
Noi pensiamo che se promuoviamo la cultura del servizio e della tolleranza dell’ amore e dell’umiltà, della misericordia e del rispetto forse possiamo veramente sperare in un mondo migliore, aperto, accogliente, solidale.
E’ per questo che vogliamo concludere il nostro percorso con un inno alla vita contro la cultura della morte, ovvero la storia delicata ma significativa della Foglia Muriel, una piccola esistenza sul grande albero della vita.

Conferenza a cura degli alunni del Tempo Prolungato intitolata:”Dalla Memoria del Male…nasce il progetto del Bene”

image“Il senso del nostro ricordare il passato nasce dalla volontà di capire il presente per progettare un futuro che ci impegniamo a rendere migliore di questo passato fatto di morte e distruzione…

Leggeremo e commenteremo brani scelti di Testimoni e Autori vari, le parole, ci aiuteranno a comporre questo momento di riflessione su due momenti drammatici della storia dell’umanità, la tragedia della  Schoah e la tragedia delle Foibe, sul male e sull’insensatezza dell’agire umano, male che incombe anche sul nostro presente e allunga le sue ombre grigie nella quotidianità di una cronaca che ci rimanda un mondo ancora pieno di orrore, indifferenza, ingiustizia, sofferenza.
“Dalla memoria del male, dalla consapevolezza del male che è intorno a noi, ci impegniamo a far nascere il nostro progetto di Bene! Questo è il nostro proposito!”